Slittino

  1. Tutto pronto per il primo grande appuntamento stagionale con i Mondiali negli sport invernali. Ad aprire le danze di due mesi molto intensi sarà lo slittino artificiale con Winterberg che dal 25 al 27 gennaio ospiterà la competizione per la terza volta nella storia. Nel 1989 la pista tedesca inaugurò la gara a squadre (diversa dalla staffetta che si disputa oggi) vinta tra l'altro proprio dall'Italia, che in quell'edizione portò a casa anche gli argenti del singolo femminile con Gerda Weissensteiner e del doppio con Hansjörg Raffl e Norbert Huber, mentre nel 1991, appena due anni dopo, i due azzurri conquistarono un'altra medaglia (stavolta di bronzo), unita a un altro bronzo (nella gara a squadre) e all'oro di Arnold Huber nel singolo maschile.

    Con la delibera numero 66 del 15 gennaio 2019, il Presidente Flavio Roda ha ufficializzato l'elenco dei convocati. Sono gli stessi dieci che hanno partecipato alle ultime due tappe di Coppa del Mondo disputate in Europa. Per il singolo maschile ci saranno Dominik Fischnaller e Kevin Fischnaller, per il singolo femminile avremo Andrea Vötter e Sandra Robatscher, per il doppio le tre coppie, tutte nella top ten a Sigulda lo scorso weekend, Ludwig Rieder e Patrick Rastner, Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner, Ivan Nagler e Fabian Malleier.

    La Nazionale è già in Germania e prenderà parte alla settimana di allenamenti già programmata dalla Federazione internazionale. Si presenta all'appuntamento forte di due podi in questa stagione, i due secondi posti ottenuti da Dominik Fischnaller nel singolo maschile a Igls e a Königssee. Proprio Dominik Fischnaller è l'unico dei dieci ad aver già vinto medaglie ai Mondiali, entrambe a Igls nel 2017, l'ultima edizione disputata, quando conquistò il bronzo nel singolo maschile e nella sprint.

    Ecco il programma dei Mondiali di Winterberg:
    Venerdì 25 gennaio, ore 9.00 - Qualificazioni gare sprint
    Venerdì 25 gennaio, ore 13.40 - Finale sprint doppio
    Venerdì 25 gennaio, ore 14.35 - Finale sprint singolo femminile
    Venerdì 25 gennaio, ore 15.30 - Finale sprint singolo maschile
    Sabato 26 gennaio, ore 11.10 - Prima manche doppio
    Sabato 26 gennaio, ore 12.40 - Seconda manche doppio
    Sabato 26 gennaio, ore 14.20 - Prima manche singolo femminile
    Sabato 26 gennaio, ore 16.10 - Seconda manche singolo femminile
    Domenica 27 gennaio, ore 11.05 - Prima manche singolo maschile
    Domenica 27 gennaio, ore 13.15 - Seconda manche singolo maschile
    Domenica 27 gennaio, ore 15.50 - Staffetta a squadre
  2. Non c'è un attimo di tregua per la Nazionale di slittino artificiale. Entrati nel vivo del stagione, si passa ormai da una tappa di Coppa del mondo all'altra senza sosta, così la convocazione degli atleti per Sigulda è stata anticipata a lunedì 7. Il direttore tecnico Armin Zöggeler ha confermato la squadra che ha ben figurato a Königssee, dove gli azzurri hanno conquistato un podio nel singolo maschile grazie all'ottima prova di Dominik Fischnaller.

    In Lettonia, dunque, saranno presenti gli stessi dieci che hanno già partecipato alla trasferta tedesca insieme ai tecnici Kurt Brugger, Oswald Haselrieder e Wilfried Huber: con Dominik Fischnaller ci sarà anche il cugino Kevin nel singolo maschile, Andrea Voetter e Sandra Robatscher saranno al via del singolo femminile, al doppio la nostra spedizione prevede la presenza di tre coppie, quelle formate rispettivamente da Ludwig Rieder e Patrick Rastner, Ivan Nagler e Fabian Malleier e infine Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner. La compoisizione della staffetta sarà decisa nel weekend.

    Ecco il programma di Sigulda
    Martedì 8 gennaio (ore 15-17) - allenamento
    Mercoledì 9 gennaio (ore 7.30-18) - allenamento
    Giovedì 10 gennaio (ore 7.30-18) - allenamento
    Venerdì 11 gennaio (ore 8.30) - Nation's Cup
    Venerdì 11 gennaio (ore 13.30) - allenamento
    Sabato 12 gennaio (ore 13.45) - Prima manche doppio
    Sabato 12 gennaio (ore 15.05) - Seconda manche doppio
    Sabato 12 gennaio (ore 16.30) - Prima manche singolo femminile
    Sabato 12 gennaio (ore 17.55) - Seconda manche singolo femminile
    Domenica 13 gennaio (ore 8.55) - Prima manche singolo maschile
    Domenica 13 gennaio (ore 10.30) - Seconda manche singolo maschile
    Domenica 13 gennaio (ore 12.40) - Staffetta a squadre
  3. Si torna in Europa e Dominik Fischnaller torna sul podio della Coppa del mondo di slittino artificiale. Come aveva fatto a Igls nell'opening stagionale, l'azzurro chiude al secondo posto la gara di singolo maschile disputata a Königssee. Una gara monca, a dire il vero, perché gli organizzatori sono stati costretti a cancellare la seconda manche quando erano andati in pista soltanto pochi atleti per problemi di visibilità dovuti alla neve.

    Così per l'ordine d'arrivo fa testo soltanto la prima manche, dove Dominik ha chiuso dietro soltanto all'austriaco Reinhard Egger che è riuscito a scavalcarlo nella parte finale, precedendolo al traguardo di appena 20 millesimi. Al terzo posto il tedesco Sebastian Bley, sorpresa di una giornata da subito condizionata dalle difficili condizioni atmosferiche che hanno rovinato la pista e penalizzato molti atleti di punta, come David Gleirscher, Johannes Ludwig e Semen Pavlichenko, addirittura diciottesimo, ventesimo e ventisettesimo, ma anche Felix Loch e Wolfgang Kindl, rispettivamente decimo e undicesimo e lontani dalla lotta per il podio. Per loro sarebbe stato difficilissimo, se non impossibile, recuperare anche nella seconda manche. Dodicesimo l'altro azzurro Kevin Fischnaller, a 322 millesimi da Egger. 

    Per Dominik Fischnaller è il ventunesimo podio in carriera: grazie a questo risultato sale al sesto posto nella classica generale di Coppa del mondo con 373 punti, scavalcando Gleirscher e Pavlichenko. In testa resta Johannes Ludwig, a quota 441. Prossimo appuntamento domenica 13 gennaio a Sigulda, in Lettonia.

    Ordine d'arrivo singolo maschile Cdm Königssee (Ger)
    1. EGGER Reinhard AUT 50.084
    2. FISCHNALLER Dominik ITA 50.104 +0.020
    3. BLEY Sebastian GER 50.192 +0.108
    4. MÜLLER Jonas AUT 50.232 +0.148
    5. REPILOV Roman RUS 50.277 +0.193

    12. FISCHNALLER Kevin ITA 50.406 +0.322
  4. Ivan Nagler torna in Coppa del mondo. Dopo aver saltato le tre tappe in Nord America, il 19enne fa parte dell'elenco dei dieci convocati disposto dal direttore tecnico Armin Zöggeler per la tappa di Königssee che si terrà dal 4 al 6 gennaio: settimo all'Olimpiade in coppia con Fabian Malleier, Nagler ha chiuso al diciassettimo posto nel doppio all'opening di Innsbruck, poi è arrivato secondo ai campionati italiani di sabato scorso dietro i veterani Ludwig Rieder e Patrick Rastner.

    Dopo aver sperimentato per la prima volta il singolo in Coppa del mondo, dunque, Malleier tornerà a gareggiare nel doppio con Nagler in Germania, dove saranno tre le coppie italiane al via: oltre ai già citati Ludwig Rieder e Patrick Rastner, infatti, sono stati convocati anche i giovani Emanuel Rieder e Simon Kainzwaldner. Confermati i quattro atleti del singolo: per quanto riguarda gli uomini si tratta dei cugini Dominik Fischnaller, che a Oberhof ha trionfato negli Assoluti, e Kevin Fischnaller; saranno al via della gara femminile Andrea Vötter e Sandra Robatscher.

    Nagler, Malleier, Emanuel Rieder e Kainzwaldner arriveranno a Königssee martedì 1 gennaio per l'allenamento supplementare, gli altri proveranno la pista tedesca dal giorno successivo.

    Ecco il programma gare del weekend
    Venerdì 4 gennaio, ore 9.30 - Nation's Cup
    Sabato 5 gennaio, ore 10.10 - Prima manche doppio
    Sabato 5 gennaio, ore 11.30 - Seconda manche doppio
    Sabato 5 gennaio, ore 12.50 - Prima manche singolo femminile
    Sabato 5 gennaio, ore 14.15 - Seconda manche singolo femminile
    Domenica 6 gennaio, ore 10 - Prima manche singolo maschile
    Domenica 6 gennaio, ore 11.35 - Seconda manche singolo maschile
    Domenica 6 gennaio, ore 13.30 - Staffetta a squadre
  5. Dopo tre secondi posti consecutivi, arriva il primo successo per Julia Tauplitz nel singolo femminile di Coppa del mondo. La tedesca ha piegato sulla pista candese di Calgary la resistenza della connazionale e leader della classifica generale Natalie Geisenberger, staccata di 104 millesimi, terza piazza per la canadese Kimberley McRae a 477 millesimi. Ottima quinta posizione per Andrea Voetter. L'altoatesina sta fornendo una serie di prestazioni di assoluto livello in questo primo scorcio di stagione, in questa occasione ha sfiorato addirittura il podio con un quarto posto arrivato a pochi centesimi dal podio, che le vale il quarto posto anche nella generale con 197 punti, alle spalle di Geisenberger con 385, Tauplitz con 355 e Huefner con 202. Un grave errore nella prima manche è costato caro invece a Sandra Robatscher, ripresasi nella seocnda parte di gara con l'ottavo tempo di manche che l'ha fatta risalire al ventesimo posto. Nella stessa giornata si è disputata anche la staffetta a quadra, vinta dalla Germania sugli Stati UNiti e l'Austria, settima l'Italia con Voetter, Kevin Fischnaller e Rieder/Rastner.

    Ordine d'arrivo singolo femminile Calgary (Can):
    1. Julia Taubitz (Ger) 1'33"408
    2. Natalie Geisenberger (Ger) +0"104
    3. Kimberley McRae (Can) +0"477
    4. Andrea Voetter (Ita) +0"545
    5. Summer Britcher (Usa) +0"547
    6. Emily Sweeney (Can) +0"549
    7. Tatjana Huefner (Ger) +0"619
    8. Eliza Cauxce (Let) +0"660
    9. Ulla Zirne (Let) +0"731
    10. Carolyn Maxwell (Can) +0"745

    20. Sandra Robatscher (Ita) +1"645

    Ordine d'arrivo staffetta a squadre Calgary (Can):
    1. Germania 2'21"550
    2. Usa +0"269
    3. Austria +0"370
    4. Russia +0"436
    5. Lettonia +0"518
    6. Canada +0"559
    7. Italia (Voetter-K. Fischnaller-Rieder/Rastner) +1"049