Ski news: Skeleton

  1. Parte con il piede giusto Jospeh Luke Cecchini nella North America Cup che ha disputato la prima tappa sulla pista olimpica canadese di Whistler. L'azzurro si
    è imposto nella gara gara maschile concludendo con il miglior tempo in entrambe le manches, il suo 1'46"87 è risultato inavvicinabile per tutta la concorrenza, a cominciare dallo statunitense Austin Florian che ha chiuso al secondo posto con un ritardo di 85 centesimi, terza piazza per lo svizzero Ronald
    Auderset a 1"11. Al via era presente anche Nicholas Rettenmyer, alla fine undicesimo dopo avere perduto tre posizioni nella seconda manche. In campo femminile trionfo della statunitense Kelly Curtis sulle connazionali Samantha Culiver e Veronica Day, undicesima l'italiana Erika Riedl. In giornata era prevista anche la prima tappa dell'Intercontinental Cup sulla stessa pista, con i successi dei tedeschi Kilian Von Schleinitz e Anna Fernstadt, ventitreesimo posto per Manuela Schwaerzer fra gli uomini e diciannovesima Valentina Margaglio fra le donne.

    Ordine d'arrivo gara maschile North America Cup Whistler (Can):
    1 ITA CECCHINI Joseph Luke Total: 1:46.87   
    2 USA FLORIAN Austin Total: 1:47.72   (+0.85)
    3 SUI AUDERSET Ronald Total: 1:47.98   (+1.11)
    4 JPN MIYAJIMA Katsuyuki Total: 1:47.99   (+1.12)
    5 CAN LYNCH Mark Total: 1:48.08   (+1.21)
    6 USA McCRARY Austin Total: 1:48.30   (+1.43)
    7 USA BLASER Andrew Total: 1:48.81   (+1.94)
    8 USA BRANDT Mike Total: 1:48.84   (+1.97)
    9 SUI GRAF Riet Total: 1:49.40   (+2.53)
    10 AUS TIMMINGS Nicholas Total: 1:49.41   (+2.54)
    11 ITA RETTENMYER Nicholas Adam Total: 1:49.64   (+2.77)

    Ordine d'arrivo gara maschile North America Cup Whistler (Can):
    1 USA CURTIS Kelly Total: 1:51.63   (0.00)
    2 USA CULIVER Samantha Total: 1:51.74   (+0.11)
    3 USA DAY Veronica Total: 1:51.75   (+0.12)
    4 CAN DAFOE Grace Total: 1:52.13   (+0.50)
    5 JPN NOGUCHI Asuka Total: 1:52.89   (+1.26)
    6 KOR LEE Jeonghyeok Total: 1:53.25   (+1.62)
    7 CHN QI Jinghua Total: 1:53.91   (+2.28)
    8 CHN WU Xinwei Total: 1:54.07   (+2.44)
    9 USA HURLEY Kristen Total: 1:54.70   (+3.07)
    10 CAN GAGNON Melissa-Kate Total: 1:55.04   (+3.41)
    11 ITA RIEDL ERIKA Total: 1:55.49   (+3.86)

    Ordine d'arrivo gara maschile Intercontinental Cup Whistler (Can):
    1 GER von SCHLEINITZ Kilian Total: 1:45.67   
    2 RUS KULIKOV Pavel Total: 1:45.91   (+0.24)
    2 GER KEISINGER Felix Total: 1:45.91   (+0.24)
    4 GER ZACHRAU MichaelTotal: 1:45.94   (+0.27)
    5 CAN NEUFELDT Evan Total: 1:46.27   (+0.60)
    6 GBRWYATT Marcus Total: 1:46.66   (+0.99)
    7 RUS RUKOSUEV Evgeniy Total: 1:47.02   (+1.35)
    7 CAN FRASER Paul Total: 1:47.02   (+1.35)
    9 USA CRUMPTON Nathan Total: 1:47.14   (+1.47)
    10 CAN ROONEY Patrick Total: 1:47.55   (+1.88)

    23 ITA SCHWAERZER Manuel Total: 54.78

    Ordine d'arrivo gara femminile Intercontinental Cup Whistler (Can):
    1 GER FERNSTAEDT Anna Total: 1:47.81   
    2 CAN PREDIGER Lanette Total: 1:48.51   (+0.70)
    3 SUI GILARDONI Marina Total: 1:49.38   (+1.57)
    4 USA O'SHEA Anne Total: 1:49.52   (+1.71)
    5 RUS POTYLITSINA Olga Total: 1:49.57   (+1.76)
    6 RUS ORLOVA Maria Total: 1:49.65   (+1.84)
    7 CAN LABERGE Jaclyn Total: 1:49.72   (+1.91)
    8 CAN CHARNEY Madison Total: 1:50.01   (+2.20)
    9 ISV TANNENBAUM Katie Total: 1:50.06   (+2.25)
    10 ROU MAZILU Maria Marinela Total: 1:50.09   (+2.28)

    19 ITA MARGAGLIO Valentina Total: 1:54.89   (+7.08)
  2. Brutto infortunio per Mattia Gaspari. Il più forte skeletonista italiano presente in Coppa del mondo si è procurato la rottura del tendine d'achille della gamba destra nel corso del raduno che la squadra azzurra stava svolgendo nella località tedesca di Winterberg. Immediatamente soccorso e accompagnato in Italia, il ventiquattrenne bellunese verrà operato mercoledì 25 ottobre presso l'Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano dai membri della Commissione Medica FISI. Salterà purtroppo l'intera stagione di Coppa del mondo e le Olimpiadi coreane, tornerà a disposizione nella prossima stagione.
  3. Mattia Gaspari e Manuel Schwarzer sono i due convocati dal direttore sportivo Omar Sacco per il raduno della squadra di skeleton che si tiene da giovedì 31 agosto a lunedì 4 settembre sulla pista di spinta di Cesana Pariol (To). I ragazzi saranno assistiti dai tecnici Milko Campus e Maurizio Oioli, la prima tappa di Coppa del mondo è prevista venerdì 10 novembre a Lake Placid, negli Stati Uniti, mentre la Coppa Europa comincia a Lillehammer, in Norvegia, domenica 12 novembre.
  4. La Federazione Internazionale Bob e Skeleton (FIBT) ha diramato il calendario della prossima Coppa del mondo. Otto le tappe in programma, a cui si aggiunge l'appuntamento olimpico di PyeongChang, in Corea del Sud, da domenica 18 a domenica 25 febbraio. La prima parte di stagione scatta come da tradizione fra Stati Uniti e Canada nel mese di novembre, con le gare di Lake Placid (5-10 novembre 2017), Park City (13-18 novembre 2017) e Whistler Mountain (20-25 novembre 2017), cui seguiranno le due tappe dicembrine in Europa di Winterberg (4-10 dicembre 2017) e Innsbruck (11-17 dicembre 2017). Dopo la pausa natalizia si riprende ad Altenberg (1-7 gennaio 2018), per continuare a St. Moritz (8-14 gennaio 2018) e Koenigssee (15-21 gennaio 2018). Il calendario prevede anche otto prove di Coppa Europa, otto di North America Cup e otto di Intercontinental Cup.
  5. Si risolve a favore di Martins Dukurs l'appassionante duello per la classifica finale di Coppa del mondo di skeleton maschile. Il lettone ha conquistato il quarto successo dell'anno sulla pista olimpica di PyeonghChang a scapito del padrone di casa Sungbin Yun, battuto per un solo centesimo e costretto ad accontentarsi anche del secondo posto in graduatoria. Per Dukurs, che chiude a quota 1662 punti contro i 1623 di Yun, si tratta dell'ottava sfera di cristallo della carriera consecutiva. Sul terzo gradino del podio sale l'altro lettone Tomass Dukurs a 65 centesimi, che a sua volta ha sottratto il terzo posto per un solo centesimo al russo Alexander Tretiakov.  

    In casa Italia ottima la prestazione di Mattia Gaspari: il veneto, ottavo a metà gara, ha perduto una posizione nella seconda manche ma con il nono posto finale ottiene il terzo piazzamento di fila nella top-ten fra Mondiali e coppa, a conferma della sua crescita esponenziale. Il distacco di appena 99 centesimi dal vincitore indica il suo gradimento per il catino che l'anno prossimo assegnerà le medaglie olimpiche. Ventottesima posizione invece per Manuel Schwaerzer, eliminato al termine della prima manche.
     
    Ordine d'arrivo gara maschile Cdm PyeongChang (Kor):
    1. Martins Dukurs (Let) 1'41"51
    2. Sungbin Yun (Kor) +0"01
    3. Tomass Dukurs (Let) +0"65
    4. Alexander Tretiakov (Rus) +0"66
    5. Nikita Tregybov (Rus) +0"69
    6. Alexander Gassner (Ger) +0"75
    7. Axel Jungk (Ger) +0"89
    8. Christopher Grotheer (Ger) +0"92
    9. Mattia Gaspari (Ita) +0"99
    10. Matthew Antoine (Usa) +1"30
    10. Rhys Thornbury (Aus) +1"30

    28. Manuel Schwaerzer (Ita) 52"59