Freestyle

  1. Quarto posto di Silvia Bertagna nell'apertura di Coppa del mondo femminile di big air. La trentaduenne altoatesina, detentrie della coppa di specialità, si è piazzata ai piedi del podio nella località neozelandese di Cardrona, totalizzando 31.40 nella prima heat, mentre non ha disputato le successive due. Il successo è andato alla canadese Elena Gaskell con 170,40 punti, davanti alla statunitense Caroline Claire con 147,80 e all'altra canadese Yuki Tsubota con 146. In campo mashcile, fuori gli azzurri nelle qualificazioni, ad imporsi è stato lo svizzero Andri Ragettli sul canadese Evan McEachran e il neozelandese Finn Bilous. Il prossimo appuntamento della disciplina è previsto a Modena Skipass domenica 4 novembre.   

    Ordine d'arrivo BA femminile Cdm Cardrona (Nzl):
     1 GASKELL Elena      2001      CAN       170.40            1000.00     
     2 CLAIRE Caroline      2000      USA       147.80            800.00     
     3 TSUBOTA Yuki      1994      CAN       146.00            600.00     
     4 BERTAGNA Silvia      1986      ITA       31.40            500.00     
     5 HOWELL Dara      1994      CAN       21.20            450.00     

    Ordine d'arrivo BA maschile Cdm Cardrona (Nzl):
    1 RAGETTLI Andri      1998      SUI       182.00            1000.00     
     2 MCEACHRAN Evan      1997      CAN       180.40            800.00     
     3 BILOUS Finn      1999      NZL       180.20            600.00     
     4 RUUD Birk      2000      NOR       178.60            500.00     
     5 WOODS James      1992      GBR       176.40            450.00     
     6 BEAULIEU-MARCHAND Alex      1994      CAN       174.00            400.00     
     7 MAGNUSSON Oliwer      2000      SWE       170.00            360.00     
     8 HARLE Teal      1996      CAN       166.00            320.00     
     9 MORRISON Noah      1994      CAN       153.80            290.00     
     10 WELLS Jackson      1998      NZL       101.20            260.00
  2. La Coppa del mondo di big air prende il via settimana prossima a Cardrona, nella lontana Nuova Zelanda, con le run di qualificazione previste mercoledì 5 ottobre e le finali venerdì 7 settembre. Si tratta del primo di quattro appuntamenti (gli altri sono previsti a Modena Skipass domenica 4 novembre, a Quebec City sabato 16 marzo 2019 e a Oslo sabato 23 marzo 2019) che assegneranno la sfera di cristallo relativamente alla specialità. Per l'Italia saranno presenti Ralph Welponer e Silvia Bertagna, quest'ultima impegnata a difendere lo storico primo posto conquistato nella passata stagione, grazie al secondo posto nella prova conclusiva di Quebec City, grazie al quale scavalcò sul filo di lana la svizzera Giulia Tanno.
  3. Con delibera del Presidente n° 29 del 19 luglio 2018 è stata varata la composizione della nazionale maschile e femminile di skicross per la stagione agonistica 2018/2019. Di seguito gli organici:

    Direttore sportivo Cesare Pisoni
    Allenatore responsabile Sq. A Bartolomeo Pala

    Atleti

    Castello Jamie Lee     3/07/1999    CS ESERCITO
    Croese Riccardo        15/06/1994    SC SESTRIERE
    Gerosa Riccardo        11/03/1996    SC RADICI GROUP
    Gueci Giacomo          16/08/2000    SC 70
    Gunsch Yanick           16/01/1997    ASV PRAD RAIFFEISEN
    Siegmar Klotz             28/10/1987    CS ESERCITO
    Rizzi Pascal                24/06/1996    SC MADONNA DI CAMPIGLIO
    Tonon Andrea             24/11/1994    SC NOTTOLI
    Zorzi Edoardo             24/06/1996    SC RADICI GROUP

    Atlete

    Fantelli Lucrezia        15/05/1996    SC MADONNA DI CAMPIGLIO
    Gilardoni Carole        12/11/1996    CUS MILANO
    Schranzhofer Elisa    02/02/2000    ASC GSIERTAL
  4. Quinto titolo negli ultimi sei anni per Silvia Bertagna nei Campionati Italiani Assoluti di slopestyle. La trentunenne altoatesina del Gardena Raiffeisen, recentissima vncitrice della Coppa del mondo di big air femminile, si è imposta a Plan De Corones battendo la livignasca Elisa Maria Nakab e l'altra altoatesina Sophia Insam. In campo maschile primo scudetto tricolore per Christoph Schenk (Gardena Raiffeisen), battuti i campagni di club Ralph Welponer (al quinto podio negli ultimi sei anni) e Filip Rabanser. La giornata ha assegnato anche i titoli nelle categorie giovanili: fra gli allievi si è imposto Emanuel Canal (Slalom Ski), fra i ragazzi Mattia Mersa (Ladinia Alta Badia) e Carolina Maria Vitale Cesa (Snow Courmayeur).

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Italiani Assoluti Plan de Corones (Bz):
    1. Christoph Schenk (Gardena Raiffeisen) 77,67
    2. Ralph Welponer (Gardena Raiffeisen) 75,67
    3. Filip Rabanser (Gardena Raiffeisen) 72,33
    4. Alex Thaler (ASC Plose) 71,33
    5. Patrick Thaler (ASC Plose) 70,33
     
    Ordine d'arrivo SS femminile Campionati Italiani Assoluti Plan de Corones (Bz):
    1. Silvia Bertagna (Gardena Raiffeisen) 68,00
    2. Elisa Maria Nakab (Sporting Livigno) 62,33
    3. Sophia Insam (Gardena Raiffeisen) 52,67
    4. Sofia Marchesini (UBI Banca Goggi) 19,67

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Allievi Plan de Corones (Bz):
    1. Emanuele Canal (Slalom Ski) 77,67
    2. Filippo Levis (Slalom Ski) 75,33
    3. David Hofer (Gardena Raiffeisen) 69,67
    4. Lukas Corradini (Kronplatz Skiteam) 64,67
    5. Ananias Bertoldi (Vitamin-F) 60,00

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Italiani Ragazzi Plan de Corones (Bz):
    1. Mattia Mersa (Ladinia Alta Badia) 86,00
    2. Fabio Pfeffer (Gardena Raiffeisen) 74,33
    3. Riccardo Basso (Prato Nevoso) 71,67
    4. Patrick Hofer (Gardena Raiffeisen) 67,67
    5. Thomas Auer (Vitamin-F) 59,67

    Ordine d'arrivo SS femminile Campionati Italiani Ragazzi Plan de Corones (Bz):
    1. Carolina Maria Vitale Cesa (Snow Courmayeur) 50,00
    2. Alessia Ambrosi (Prato Nevoso) 45,00
    3. Alessandra Bricarello (Prato Nevoso) 39,00
  5. Terzo posto di Ian Ricca nello slopestyle maschile di Coppa Europa disputato a Pec Por Snezkou, in Repubblica Ceca. Il ventenne livignasco si è piazzato alle spalle dell’austriaco Samuel Baumgartner e del padrone di casa Simon Bartak per quello che è il suo terzo podio della stagione sul circuito continentale, che gli consente di vincere il trofeo con 285 punti davanti allo spagnolo Javier Lliso e allo stesso Bartak con 215. In campo femminile trionfo della valtellinese Elisa Maria Nakab sull’ucraina Diana DyaKiv e l’altoatesina Sophia Insam. Le due azzurre chiudono ai primi due posti nella classifica di specialita’.