Freestyle

  1. Con delibera del Presidente n° 29 del 19 luglio 2018 è stata varata la composizione della nazionale maschile e femminile di skicross per la stagione agonistica 2018/2019. Di seguito gli organici:

    Direttore sportivo Cesare Pisoni
    Allenatore responsabile Sq. A Bartolomeo Pala

    Atleti

    Castello Jamie Lee     3/07/1999    CS ESERCITO
    Croese Riccardo        15/06/1994    SC SESTRIERE
    Gerosa Riccardo        11/03/1996    SC RADICI GROUP
    Gueci Giacomo          16/08/2000    SC 70
    Gunsch Yanick           16/01/1997    ASV PRAD RAIFFEISEN
    Siegmar Klotz             28/10/1987    CS ESERCITO
    Rizzi Pascal                24/06/1996    SC MADONNA DI CAMPIGLIO
    Tonon Andrea             24/11/1994    SC NOTTOLI
    Zorzi Edoardo             24/06/1996    SC RADICI GROUP

    Atlete

    Fantelli Lucrezia        15/05/1996    SC MADONNA DI CAMPIGLIO
    Gilardoni Carole        12/11/1996    CUS MILANO
    Schranzhofer Elisa    02/02/2000    ASC GSIERTAL
  2. Quinto titolo negli ultimi sei anni per Silvia Bertagna nei Campionati Italiani Assoluti di slopestyle. La trentunenne altoatesina del Gardena Raiffeisen, recentissima vncitrice della Coppa del mondo di big air femminile, si è imposta a Plan De Corones battendo la livignasca Elisa Maria Nakab e l'altra altoatesina Sophia Insam. In campo maschile primo scudetto tricolore per Christoph Schenk (Gardena Raiffeisen), battuti i campagni di club Ralph Welponer (al quinto podio negli ultimi sei anni) e Filip Rabanser. La giornata ha assegnato anche i titoli nelle categorie giovanili: fra gli allievi si è imposto Emanuel Canal (Slalom Ski), fra i ragazzi Mattia Mersa (Ladinia Alta Badia) e Carolina Maria Vitale Cesa (Snow Courmayeur).

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Italiani Assoluti Plan de Corones (Bz):
    1. Christoph Schenk (Gardena Raiffeisen) 77,67
    2. Ralph Welponer (Gardena Raiffeisen) 75,67
    3. Filip Rabanser (Gardena Raiffeisen) 72,33
    4. Alex Thaler (ASC Plose) 71,33
    5. Patrick Thaler (ASC Plose) 70,33
     
    Ordine d'arrivo SS femminile Campionati Italiani Assoluti Plan de Corones (Bz):
    1. Silvia Bertagna (Gardena Raiffeisen) 68,00
    2. Elisa Maria Nakab (Sporting Livigno) 62,33
    3. Sophia Insam (Gardena Raiffeisen) 52,67
    4. Sofia Marchesini (UBI Banca Goggi) 19,67

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Allievi Plan de Corones (Bz):
    1. Emanuele Canal (Slalom Ski) 77,67
    2. Filippo Levis (Slalom Ski) 75,33
    3. David Hofer (Gardena Raiffeisen) 69,67
    4. Lukas Corradini (Kronplatz Skiteam) 64,67
    5. Ananias Bertoldi (Vitamin-F) 60,00

    Ordine d'arrivo SS maschile Campionati Italiani Ragazzi Plan de Corones (Bz):
    1. Mattia Mersa (Ladinia Alta Badia) 86,00
    2. Fabio Pfeffer (Gardena Raiffeisen) 74,33
    3. Riccardo Basso (Prato Nevoso) 71,67
    4. Patrick Hofer (Gardena Raiffeisen) 67,67
    5. Thomas Auer (Vitamin-F) 59,67

    Ordine d'arrivo SS femminile Campionati Italiani Ragazzi Plan de Corones (Bz):
    1. Carolina Maria Vitale Cesa (Snow Courmayeur) 50,00
    2. Alessia Ambrosi (Prato Nevoso) 45,00
    3. Alessandra Bricarello (Prato Nevoso) 39,00
  3. Terzo posto di Ian Ricca nello slopestyle maschile di Coppa Europa disputato a Pec Por Snezkou, in Repubblica Ceca. Il ventenne livignasco si è piazzato alle spalle dell’austriaco Samuel Baumgartner e del padrone di casa Simon Bartak per quello che è il suo terzo podio della stagione sul circuito continentale, che gli consente di vincere il trofeo con 285 punti davanti allo spagnolo Javier Lliso e allo stesso Bartak con 215. In campo femminile trionfo della valtellinese Elisa Maria Nakab sull’ucraina Diana DyaKiv e l’altoatesina Sophia Insam. Le due azzurre chiudono ai primi due posti nella classifica di specialita’.
  4. Si sono svolti a Piancavallo i Campionati Italiani di skicross assoluti e giovani. Nella categoria maggiore i titoli sono andati in campo maschile a Stefan Thanei (CS Carabinieri) davanti a Yanick Gunsch (ASD Prad Raiffeisen) e Andrea Tonon (Nottoli), fuori dal podio Pascal Rizzi, Patrick Wolfsgruber, Carlo Claus e Giacomo Guenci. Fra le donne Debora Pixner (ASC Passeier) ha tagliato il traguardo nella big final davanti a Elisa Schranzhofer (Gsiesertal ASV) e Carole Gilardoni (Amici di Madesimo). Fra i giovani è stato assegnato lo scudettino solamente in campo maschile, con Simone Deromedis (Anaune) davanti a Patrick Wolfsgruber (US Dolomitica) e Filippo Rossi (Hia M. Caio).
  5. Doppia soddisfazione per Silvia Bertagna nel terzo e ultimo appuntamento con il big air femminile di Coppa del mondo a Quebec City, in Canada, che è seguito a quelli di Milano e Moenchengladbach. La trentaduenne altoatesina si è classificata al secondo posto con 174 punti, battuta solamente dalla padrona di casa Dana Howell con 175 punti, mentre l’altra canadese Megan Cressey si è piazzata terza con 152,80 punti. Grazie al sesto podio della carriera, Bertagna è salita a quota 162 punti nella graduatoria finale e ha approfittato al meglio dell’assenza della svizzera Giulia Tanno, ferma a 160 punti, scavalcandola di appena 2 punti nella classifica finale, grazie ai quali ha alzato al cielo la Coppa del mondo di specialità per la prima volta in carriera in un periodo difficile, che l’ha vista fermarsi due volte nel giro di due anni a causa di un infortunio al ginocchio, tanto che non ha nemmeno partecipato Ale Olimpiadi di Pyeongchang a causa dello scarso numero di gare a cui ha potuto prendere parte.
    La gara maschile ha visto il successo del norvegese Christian Nummedal sullo svedese Hugo Burvall e il canadese Teal Harle, decimo Ralph Welponer.