Ski news: Biathlon

  1. Settimana di test sulla pista di Anterselva per la nazionale di Coppa del mondo di biathlon, impegnata nella località altoatesina da martedì 6 a lunedì 11 settembre. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato al completo il gruppo composto da Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Alexia Runggaldier e Federica Sanfilippo, guidati come di consueto dallo staff tecnico con Patrick Oberegger, Andreas Zingerle e Patrick Favre. La squadra concluderà il raduno partecipando alle gare (sprint e pursuit) dei Campionati Italiani estivi in programma nel fine settimana e successivamente partirà per la Germania, con destinazione Ruhpolding, dove parteciperà ai campionati tedeschi la settimana seguente.
  2. Il caldo è il grande protagonista del raduno che la squadra di Coppa del mondo di biathlon sta svolgendo a Ruhpolding e che si concluderà venerdì 4 agosto. In Germania sono presenti Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier con l'allenatore responsabile Patrick Oberegger e i tecnici Andreas Zingerle, Patrick Favre e Giuseppe Cioffi, i quali stanno intensificando la preparazione nonostante le alte temperature. Il programma del quarto raduno della nuova stagione prevede infatti un lavoro di qualità e intensità, unendo per la prima volta lo skiroll al poligono di tiro. Le condizioni fisiche dei ragazzi sono buone, così come lo spirito di un gruppo che nelle ultime stagioni ha regalato grandi soddisfazioni agli sport invernali italiani.
  3. Quarto raduno stagionale per la squadra di Coppa del mondo di biathlon, impegnata dopo la trasferta francese di Correncon, quella norvegese di Vik i Sogn e quella austriaca di Obertilliach nello stage di Ruhpolding, in Germania. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato da mercoledì 26 luglio a venerdì 4 agosto Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier. Insieme a loro l'allenatore responsabile Patrick Oberegger e i tecnici Andreas Zingerle, Patrick Favre e Giuseppe Cioffi.
  4. Sono sette gli effettivi della squadra A di biathlon azzurro convocati dal direttore tecnico Fabrizio Curtaz per un raduno di tre giorni a Forni Avoltri, in provincia di Udine.
    Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier saranno seguti, dal 14 al 16 luglio prossimi, dai tecnici: Patrick Oberegger, Patrick Favre e Mario De Santa.
  5. Terzo raduno stagionale per la squadra di Coppa del mondo di biathlon, impegnata dopo la trasferta francese di Correncon e quella norvegese di Vik i Sogn, nel viaggio in terra d'Austria, e precisamente a Obertilliach. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato da mercoledì 5 a venerdì 14 luglio Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier. L'intero gruppo (eccezion fatta per Sanfilippo) si fermerà sulla strada del ritorno a Forni Avoltri, per partecipare sabato 15 e domenica 16 luglio al Frassinoro Summer Biathlon Festival, durante il quale verrà inaugurato il centro federale delle discipline nordiche.
  6. Va delineandosi l'elenco dei partecipanti al Frassinoro Summer Biathlon Festival in programma presso la Carnia Arena International Biathlon Centre di Piani di Luzza - Forni Avoltri (Ud) dal 14 al 16 luglio, durante il quale sarà presente anche il Presidente Flavio Roda per inaugurare la stazione, diventata recentemente centro federale delle discipline nordiche. La squadra azzurra sarà presente praticamente al completo, di ritorno dal raduno di Obertilliach, eccezion fatta per Federica Sanfilippo, con Dominik Windisch, Lukas Hofer, Giusepe Montello, Thomas Bormolini, Pietro Dutto, Thierry Chenal, Luca Ghiglione, Andreas Plaickner, Saverio Zini, Paolo Rodigari fra gli uomini e Dorothea Wierer, Lisa Vittozzi, Alexia Runggaldier, Nicole Gontier e Ginevra Rocchia fra le donne. Non mancheranno anche nomi di prestigio internazionale come la finlandese Kaisa Makarainen, le tre sorelle svizzere Selina, Aita ed Elisa Gasparin e gli sloveni Klemen Bauer e Teja Gregorin. Durante il fine settimana friulano verrà anche allestito un villaggio-sponsor e gli organizzatori raccoglieranno fondi per la cure mediche di Einar Carrara, lo sfortunato biathleta costretto su una sedia a rotelle in seguito ad un incidente di lavoro.    

    Il programma completo della manifestazione:

    VENERDÌ 14 LUGLIO
    - 10.00 Arrivo atleti categorie giovanili
    - 10.30 Inizio competizioni categorie giovanili
    - 12.00 Pranzo
    - 14.00 Ripresa competizioni categorie giovanili
    - 18.00 Fine competizioni categorie giovanili
    - 19.00 Aperitivo buffet con atleti categorie giovanili e professionisti
    Sorteggio pettorali

    SABATO 15 LUGLIO
    - 09.30 Finali competizioni categorie giovanili
    - 12.30 Inaugurazione della Carnia Arena alla presenza del Presidente della FISI e del vice-presidente IBU Viktor Maygurov
    - 13.00-14.00 Pranzo con i campioni olimpici e mondiali e gli atleti della nazionale al ristorante al Biathlon
    - 14.00 Azzeramenti
    - 15.00 Gara esibizione con al via atleti delle giovanili e professionisti
    - 15.30 Gara di tiro
    - 16.15 Gara esibizione con al via un biathleta ed un fondista
    - 16.45 Team Sprint mista skiroll (nazionale italiana fondo)
    - 17.15 Staffetta Mista a coppie skiroll biathlon (5° Trofeo Imso Ceramiche)
    - 18.00 Saluto dei fan ai campioni olimpici e mondiali presso il tendone
    - 19.00 Premiazioni
    - 20.00 Cena sotto il tendone
    - 21.00 Final Party

    DOMENICA 16 LUGLIO
    - Attività ed esibizione di Snow Rugby
    - Sfilata degli atleti a Sappada
    - Lunch
    - Partenza atleti
  7. La Federazione Internazionale del biasthlon (IBU) ha ufficializzato il programma dettagliato delle prove valevoli per la Coppa del mondo 2017/18. Nove le tappe in programma con la novità della presenza della località francese di Annecy-Le Grand Bornand, confermata anche Tyumen nonostante la cancellazione della passata stagione. Si comincia da Ostersund (Sve) dal 26 novembre al 3 dicembre 2017, si chiude in Russia dal 23 al 25 marzo 2018. In mezzo la tappa di Arterselva (che nel 2020 ospiterà i Mondiali), fissata da giovedì 18 a domenica 21 gennaio con sprint, pursuit e staffette. La pausa olimpica (9-25 febbraio 2018) di PyeongChang interromperà la coppa per un mese e mezzo. Ecco il calendario completo con gli orari di inizio.    

    1a tappa - Oestersund (Sve)
    Dom. 26/11/17 - Staffetta mista - ore 14.15
    Dom. 26/11/17 - Staffetta singola - ore 17.10
    Mer. 29/11/17 - Individuale femminile - ore 17.15
    Gio. 30/11/17 - Individuale maschile - ore 17.15
    Ven. 01/12/17 - Sprint femminile - ore 17.45
    Sab. 02/12/17 - Sprint maschile - ore 14.45
    Dom. 03/12/17 - Pursuit femminile e maschile - ore 13.15 e 15.20
     
    2a tappa - Hochfilzen (Aut)
    Ven. 08/12/17 - Sprint maschile e femminile - ore 11.30 e 14.15
    Sab. 09/12/17 - Pursuit maschile e femminile - ore 12.15 e 14.45
    Dom. 10/12/17 - Staffetta maschile e femminile - ore 11.30 e 14.10

    3a tappa - Annecy-Le Grand Bornand (Fra)
    Gio. 14/12/17 - Sprint femminile - ore 14.15
    Ven. 15/12/17 - Sprint maschile - ore 14.15
    Sab. 16/12/17 - Pursuit femminile e maschile - ore 11.45 e 14.45
    Dom. 17/12/17 - Mass start femminile e maschile - ore 11.45 e 14.45

    4a tappa - Oberhof (Ger)
    Lun. 04/01/18 - Individuale maschile - ore 12.30
    Mar. 05/01/18 - Individuale femminile - ore 14.15
    Mer. 06/01/18 - Pursuit femminile e maschile - ore 12.15 e 15.00
    Gio. 07/01/18 - Staffetta femminile e maschile - ore 12.30 e 14.40

    5a tappa - Ruhpolding (Ger)
    Mer. 10/01/18 - Individuale maschile - ore 14.20
    Gio. 11/01/18 - Individuale femminile - ore 14.20
    Ven. 12/01/18 - Staffetta maschile - ore 14.30
    Sab. 13/01/18 - Staffetta femminile - ore 14.30
    Dom. 14/01/18 - Mass start maschile e femminile - ore 12.15 e 14.40

    6a tappa - Anterselva (Ita)
    Gio. 18/01/18 - Sprint femminile - ore 14.15
    Ven. 19/01/18 - Sprint maschile - ore 14.15
    Sab. 20/01/18 - Pursuit femminile e maschile - ore 13.15 e 15.00
    Dom. 21/01/18 - Staffetta femminile e maschile - ore 12.30 e 14.45

    7a tappa - Kontiolahti (Fin)
    Gio. 08/03/18 - Sprint maschile - ore 17.45
    Ven. 09/03/18 - Sprint femminile - ore 17.45
    Sab. 10/03/18 - Staffetta singola e staffetta mista - ore 13.40 e 16.45
    Dom. 11/03/18 - Mass start maschile e femminile - ore 13.40 e 16.00

    8a tappa - Oslo (Nor)
    Gio. 15/03/18 - Sprint femminile e maschle - ore 12.00 e 15.45
    Sab. 17/03/18 - Staffetta femminile e Pursuit maschile - ore 12.30 e 14.45
    Dom. 18/03/18 - Pursuit femminile e Staffetta maschile - ore 11.45 e 14.30

    9a tappa - Tyumen (Rus)  
    Ven. 23/03/18 - Sprint maschile e femminile - ore 12.00 e 15.45
    Sab. 24/03/18 - Pursuit maschile e femminile - ore 13.00 e 15.00
    Dom. 25/01/18 - Mass start maschile e femminile - ore 14.00 e 16.00
  8. E' in pieno svolgimento il secondo raduno stagionale della squadra di Coppa del mondo di biathlon che, dopo l'esperienza francese di Correncon di metà maggio, si trova attualmente in Norvegia, a Vik i Sogn, nella parte sud-occidentale del paese, ad un paio d'ore di macchina da Bergen. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato Dominik Windisch, Giuseppe Montello, il rientrante Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier. Le piogge cadute in questi giorni non hanno impedito agli atleti di tenere fede al programma di lavoro stilato dai tecnici, che prevede sci in pista al mattino, seguita da una parte atletica al pomeriggio, con alcune sessioni al poligono di tiro. Le condizioni generali sono buone, comprese quelle di Hofer che aveva saltato il primo raduno per un interveno programmato al setto nasale, il viaggio in Norvegia si concluderà venerdì 16 giugno.
  9. Secondo raduno collegiale per la squadra di Coppa del mondo di biathlon che, dopo la positiva esperienza francese di Correncon di una decina di giorni fa, è pronta per un nuovo viaggio che stavolta porta fino in Norvegia, a Vik i Sogn, situato nella parte sud-occidentale del paese, ad un paio d'ore di macchina da Bergen. Il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato da giovedì 1 a venerdì 16 giugno i seguenti: Dominik Windisch, Giuseppe Montello, il rientrante Lukas Hofer, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier. La località norvegese non rappresenta una novità assoluta per il team guidato da Patrick Oberegger: già quattro anni fa, nell'anno olimpico di Sochi, la squadra svolse un breve periodo di preparazione nella stessa struttura che mette a disposizione piste da fondo ben preparate e un poligono sufficiente per svolgere il lavoro con la carabina programmato dallo staff tecnico.

    La squadra B invece è già impegnata a Valdidentro (So) fino a lunedì 5 giugno agli ordini degli allenatori Klaus Hollrigl e Nicola Pozzi con Luca Ghiglione, Andreas Plaickner, Nicole Gontier, Ginevra Rocchia, Thierry Chenal e Paolo Rodigari. 
  10. Si è concluso il primo raduno stagionale della squadra di Coppa del mondo di biathlon, che ha ripreso la preparazione in vista della stagione olimpica nella tranquilla località francese della Savoia di Correncon. Dopo un mese e mezzo di relativo riposo, il direttore tecnico Fabrizio Curtaz ha convocato Dominik Windisch, Giuseppe Montello, Thomas Bormolini, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi e Alexia Runggaldier con i tecnici Patrick Oberegger, Andreas Zingerle e Patrick Favre per una prima serie di test utili soprattutto al poligono di tiro. Assente giustificato Lukas Hofer, reduce da un'operazione programmata alle vie nasali, che si aggregherà al gruppo sin dalle prossime occasioni.

    "E' stato un raduno importante per sistemare e trovare la posizione migliore del fucile dopo un certo periodo senza utilizzarlo - ha spiegato Wierer, quinta nella classifica finale di Coppa del mondo nella passata stagione -. Era importante ritrovare il feeling con la carabina, creare una nuova base, capire cosa possiamo migliorare e sperimentare magari qualche particolare all'apparenza insignificante ma che invece può essere di aiuto".